Enciclopedia dei morph del geco leopardino

Enciclopedia dei morph

Un elenco dei morph in uso nel mondo dei gechi leopardini con le loro spiegazioni.

La terminologia relativa agli eublepharis macularius è molto vasta, questa è una raccolta, non esaustiva ed in aggiornamento, dei principali morph.

A

Il termine morph aberrante indica i gechi leopardini con pattern irregolare, che non rientra nelle classiche categorie come banded, stripe, jungle etc.

Il morph abyssinian si riferisce a gechi leopardini che sul corpo non presentano il colore nero. I punti scuri sono costituiti da pigmento marrone.

Gli adulti solitamente hanno colori tenui e la coda è fittamente coperta da piccoli spot. L’iride è chiaro, quasi bianco in prossimità della pupilla, attraversato da piccole vene rosse.

Linea tangerine.
I gechi leopardini tangerine hanno manto arancione intenso con pattern nero.

I morph albino bell sono caratterizzati da occhi con iride rosa con venature rosso/marroni.
Il corpo ha un colore di fondo che va dal giallo chiaro al marrone chiaro con pattern marrone molto scuro ed a volte anche lavanda.

Il geco leopardino albino enigma è un morph caratterrizzato da venature e sfumature rosse.

Se confrontato con gli altri due ceppi di albini, il morph rainwater tende ad avere colori più tenui con sfumature rosa.
I baby solitamente sono a bande rosa e gialle. L’iride è grigio scuro.

Il morph albino tremper può essere visibile su un geco leopardino con occhi solitamente grigi argento con venature rosse ben definite.
Il manto è spesso variabile.

Questo non è un vero e proprio morph, ma con questo termine ci si riferisce alla colorazione dei gechi presenti in natura.

Questo morph si riferisce all’aptor con pattern assente e con un tangerine superiore alla media.

Il morph APTOR è l’acronimo di Albino Patternless Tremper Orange.

Il geco leopardino di questa tipologia è poligenico ovvero include tratti line-bred, hypo e tangerine, e tratti recessivi, albinismo e patternless.

B

Questo morph è una mutazione oculare recessiva isolata in un gruppo di albini rainwater.
Il gene BAE puo’ manifestarsi anche negli albini tremper.

Un geco viene definito baldy quando non presenta macchie sulla testa.

Questo morph è una combinazione di tre caratteri recessivi: albinismo, blizzard e murphy patternless.
Questi gechi leopardini sono molto simili ad un blazing blizzard, ma con intense sfumature gialle sul corpo.

Questo morph è una combinazione di due caratteri recessivi: blizzard e murphy patternless.
I banana blizzard possono essere anche semplicemente definiti blizzard con un colore di fondo giallo.
 

Questo morph è un acronimo che sta per: Black Eyed Enigma.

Il nome Black Hole per questo morph è stato creato dal team di A&M Geckos, che nel 2007 furono i primi a schiudere questa combo.
Questo morhp presenta un colore di fondo chiaro ed un pattern irregolare. Ciò è dato dalla presenza dei geni mack snow ed enigma.

Il morph black night è una linea iper-melanistica. I migliori esemplari sono totalmente neri e sono anche i gechi leopardini più rari e costosi.

Il black pearl, prima del morph black night, erano considerati i gechi leopardini neri per eccellenza.
Attualmente la linea si è persa nel tempo.

Questo morph viene solitamente utilizzato per indicare una femmina melanistica ed alcuni discendenti.

Questo morph è una combinazione di due caratteri recessivi: blizzard ed uno dei 3 strain di albinismo.
Questi gechi leopardini presentano un colore bianco, spesso con sfumature gialle o rosa. Il colore degli occhi dipende dallo strain di albinismo a cui appartengono.

I morph blizzard presentano un manto completamente patternless, con una colorazione che va dal grigio chiaro, marrone, giallo, al grigio scuro con sfumature bluastre.
I gechi leopardini blizzard sono animali spesso nervosi ed aggressivi.

Gechi leopardini dal colore intenso molto vicino al rosso.

Gechi leopardini con pattern molto marcato.

C

Con il morph carrot head si intende un geco con pattern arancio sulla testa.

Un geco leoaprdino dal morph carrot tail ha la coda, almeno per il 15%, di colore arancione.

Il morph creamsicle presenta un pattern arancio su fondo bianco.

D

Il morph diablo blanco è una combinazione di tre recessivi: albino tremper, blizzard ed eclipse.

Il morph dreamsickle è una deòòe combinzioni più complesse da ottenere. Geneticamente questo morph è un mack snow raptor enigma.

E

Il morph eclipse indica gechi leopardini con occhi neri, con l’ iride completamente pigmentato.
Questa caratteristica è presente in tre differenti morph: eclipse, blizzard e super snow.

I gechi leopardini dal morph electric hanno un tangerine intenso tendente al rosso, a volte è presente anche un pattern lavanda.

Il morph ember è una combinazione di tre caratteri recessivi: albino tremper, murphy patternless ed eclipse.

I morph emerine sono caratterizzati da sfumature verdi sul corpo.

I morph enigma alla nascita presentano pattern irregolari, solitamente la coda è bianca e l’iride è caratterizzato da screziature rosse.
Grazie alla sua dominanza l’enigma è stato mescolato con una grandissima quantità di morph.

Questo morph, però, presenta spesso comportamenti anomali in situazioni di stress e nei baby.
I problemi più ricorrenti sono il circling (il geco gira su stesso come se cercasse di prendersi la coda), la testa spesso inclinata su un lato, movimenti scoordinati e cattiva mira durante la predazione.

G

I gechi leopardini giant sono di grossa taglia, i maschi super giant a 2 anni possono superare i 120gr.
Le femmine super giant pesentano spesso il problema di scarsa fertilità.

I gechi leopardini dal morph electric hanno un tangerine intenso tendente al rosso, a volte è presente anche un pattern lavanda.

Il morph ember è una combinazione di tre caratteri recessivi: albino tremper, murphy patternless ed eclipse.

H

Il primo morph creato. Era nato selezionando animali con fondo di colore giallo accesso e pochi spot.
Oggi non viene nemmeno più considerato un morph, essendo ormai quasi uno standard per i leopardiani nati in cattività.

Questo morph è un termine molto generico per definire i super hypo albini, solitamente di colore giallo acceso.

Il morph hyglo è visibile in un geco leopardino dal corpo con almeno il 90% del manto arancione.

Un geco leopardino con morph hyper melanistic è un animale con colore molto scuro dovuto all’abbondanza di melanina.

I gechi leopardini dal morph hyper xanthics sono animali dal colore giallo accesso spesso con pattern nero bold che crea un grande contrasto con il giallo di fondo.

Il morph hypo è un geco ipomelanistico con meno di 10 spot sul dorso.

Il morph hurrikane è una combinazione tra albino rainwater eclipse blizzard.

J

I gechi leopardini con morph jungle presentano un pattern irregolare sul corpo e sulla coda.

L

I gechi leopardini lavender mostrano ampie zone del corpo coperte dal color lavanda.

Il lemon frost è uno degli ultimi morph di geco leopardino scoperto.
Il lemon frost ha un gene dominante che incrementa il bianco e quindi tutta la luminosità dei colori. Altra caratteristica evidente sono gli occhi bianchi.
Purtroppo questo morph tende a sviluppare tumori.

M

Questo morph è codominante, quindi è facilmente abbinabile a qualsiasi altro morph.
Con un mack snowè possibile avere già in prima generazione il 50% di piccoli mack snow.
Questa tipologia di geco leopardino presenta colori tenui.

Mack Snow Albino
Combinazione del codominante mack snow con uno dei tre strain di albinismo.

Mack Snow Blizzard
Combinazione del codominante mack snow e blizzard

Mack Snow Eclipse
Combinazione del codominante mack snow e eclipse

Mack Snow Enigma
Combinazione del codominante mack snow e enigma

Mack Snow Patternless
Combinazione del codominante mack snow e patternless murphy

Mack Snow RAPTOR
Combinazione del codominante mack snow e raptor

Un geco leopardino con morph marble eye ha una particolarità agli occhi: questa mutazione oculare presenta un occhio tridimensionale, simile ad un marmo.

I gechi leopardini dal morph midnight blizzard hanno un colore molto più scuro della media.

Il morph murphy patternless è visibile in gechi leopardini senza pattern e dal colore uniforme che può andare dal giallo tenue al marrone.
I baby sono caratterizzati da una insolita livrea a chiazze che spariranno durante la crescita.

Murphy Patternless Albino
Combinazione del murphy patternless con uno dei tre strain di albinismo.

N

Questo morph è l’acronimo di Noir Desire Black Eye. Attualmente questa linea viene anche chiamata mandarine tangerie ed è uno dei morph più ricercati e tra i più costosi.

P

Il morph patternless stripe identifica i gechi leopardini non albini, privi di pattern, nati dall’incrocio di stripe e reverse stripe.

Il risultato di questo morhp è un geco leopardino con sfumature pastello che vanno dal giallo al lavanda e dal colore di fondo molto chiaro.

Il morph pied indica un geco leopardino con ampie zone del corpo depigmentate.

R

Il morph radar è l’equivalente del raptor, ma lo strain di albinismo è il bell e non il tremper.

Questo morph è un raptor con pattern assente sia sul corpo che sulla testa e con colore superiore alla media. I gechi leopardini adulti sono simili ai sunglow, ma da baby sono completamente patternless come tutti i raptor.

Il morph RAPTOR è l’acronimo di Red-eye Albino Patternless Tremper Orange.Questo geco leopardino ha occhi Eclipse rosso scuro, full red eyes o snake eyes. Solitamente hanno colori tenui, una macchia chiara sulla testa e le zampe anteriori sono in parte bianche. Il raptor è alla base di moltissimi combo-morph.

Il morph red stripe si può vedere in un geco leopardino caratterizzato da due linee di colore rosso che corrono lungo il dorso del geco.

Gechi caratterizzati dal morph reverse stripe presentano uno stripe che percorre tutta la linea dorsale, se ci sono delle interruzione nello stripe vengono definiti broken reverse stripe.

S

Il morph SHTCTB è l’acronimo di Super Hypo Tangerine Carrot Tail Baldy. Questi gechi leopardini hanno il corpo e la testa privi di spot con colore di fondo arancio ed almeno un 15% di carrot tail.

Snake eyes si riferisce agli occhi parzialmente pigmentati che possono presentarsi nei gechi leopardini eclipse e nei blizzard.

Linea di gechi leopardini selezionati per ottenere animali dal colore di fondo più bianco possibile.

Si fa riferimenti ai gechi leopardini caratterizzati da strisce di pattern, colore o sequenze di spot, che corrono parallelamente alla linea dorsale, andando a creare un disegno a strisce.

I gechi leopardini con questo morph presentano il corpo bianco con un caratteristico pattern stripe nero, gli occhi sono completamente neri.
I baby sono facilmente riconoscibili per la livrea grigia e l’assenza di pattern.

Super Snow Albino
Forma omozigote di mack snow abbinata ad uno dei tre strain di albinismo.

Super Snow Albino Enigma
Forma omozigote di mack snow abbinata ad uno strain di albinismo e enigma.

Super Snow Blazing Blizzard
Combinazione tra uno dei tre strain di albinismo, il blizzard e la forma omoziogote di mack snow.

Super Snow Enigma
Forma omozigote di mack snow in combo con l’enigma.

Super Snow Patternless
Combinazione tra la forma omozigote di mack snow ed il murphy Patternless.

Intendiamo uno super snow radar.

T

Termine utilizzato per classificare gechi leopardini con copro di colore arancio più o meno intenso.

W

Il morph W&Y si identifica generalmente con un geco leopardino che presenta queste caratteristiche:
– Anello arancio nella coda.
– Simile a degli hypo o super hypo
– Pattern banded con contorni delle bande sfumati.
– Iride dell’occhio è grigio argenteo.
– Zampe anteriori possono essere gialle o completamente bianche.
– “Corona” nella parte superiore della testa.

Questo morph è una combinazione tra albino bell e eclipse blizzard.